L'ALPINA


Viale De Amicis, 12
10062 Luserna San Giovanni (TO) - Piemonte



Orari
LUNEDÌ CHIUSO
MARTEDÌ 8:00 - 13:00 e 15:00 - 18:00
MERCOLEDÌ 8:00 - 13:00 e 15:00 - 18:00
GIOVEDÌ CHIUSO (per consegne a domicilio)
VENERDÌ 8:00 - 13:00 e 15:00 - 18:00
SABATO 8:00 - 13:00 e 15:00 - 18:00
DOMENICA 8:00 - 13:00 e 15:00 - 18:00


EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
translate


Registratevi per essere informati sugli Eventi

Informazioni


L’Alpina Pasticceria, Torrefazione Gelateria Luserna San Giovanni

L’Alpina si trova a Luserna San Giovanni, in provincia di Torino e oltre ad essere Pasticceria è anche Torrefazione, l’unica in Italia a produrre 21 tipi di caffè Monorigini. Le varietà di caffè vengono prelevate direttamente dalle piantagioni d’origine e seguite passo passo fino nei laboratori della Torrefazione, dove vengono torrefatte per creare prodotti dall'aroma unico e variabile a seconda del Paese di provenienza.
La produzione di pasticceria è seguita da Pierluigi, pasticciere dal 1981. Il suo metodo di lavoro ripete gesti e ricette mai modificate ma tramandate da generazioni e acquisite negli anni.
La lavorazione spazia dalla Alta alla Piccola pasticceria, dai dolci tradizionali a quelli personalizzati, fino alla Gelateria artigianale, utilizzando esclusivamente ingredienti freschi e a km zero.
Insieme ad un catering speciale dedicato al caffè L’Alpina fornisce anche prodotti e dolci personalizzati per cerimonie, eventi e matrimoni, con un’attenzione particolare alle torte nuziali, ai confetti e alle bomboniere ispirate al mondo del caffè.

News Events & Topics


News Events & Topics


Siamo arrivati ad un compleanno importante: i nostri 15 anni di attività!
E abbiamo deciso di festeggiare con voi facendovi un piccolo dono.
Per tutti i nostri clienti che verranno questo weekend a fare acquisti presso la nostra boutique, in omaggio un bellissimo...

Venite a scoprire di cosa si tratta!


La produzione di dolci e gelati avviene solo artigianalmente con l'utilizzo di materie prime di alta qualità come nocciole igp, marsala igt, mandorle armelline, meliga antica Pignoletto, pistacchio Bronte dop, uova fresche di galline allevate a terra, e tutto senza uso di coloranti, conservanti aggiunti o prodotti semilavorati né stoccaggio in conservatore o abbattitore.


La produzione è molto varia e comprende pasticceria fresca e secca: mignon, paste alla frutta fresca, praline, cioccolateria, sfoglie dolci e salate, frolle, biscotti, amaretti, baci di dama, torte e dolci tradizionali come colombe, panettoni e pandori.


Il caffè viene tracciato e seguito per tutta la sua filiera e poi lavorato in torrefazione con un nuovo metodo di tostatura, il P/66, che applicato a ciascun tipo di caffè dona caratteristiche variabili nel gusto e nell’aroma. L’Alpina è l’unica torrefazione in Italia ad avere 21 caffè monorigini, provenienti da tutte le parti del mondo.


Di grande qualità la sezione dedicata alla gelateria fatta artigianalmente secondo ricette tradizionali ed ingredienti selezionati, senza prodotti semilavorati né coloranti o conservanti aggiunti.


Esclusive scatole di varie forme vengono dipinte a mano apposta per L’Alpina da Keiniku e Nekoko, artiste del fumetto manga, e su richiesta possono diventare degli originali contenitori per i prodotti dolciari della pasticceria.

Services


Servizi


Possono essere effettuate su richiesta del cliente spedizioni nazionali ed internazionali di Caffè e prodotti dolciari.


L'Alpina effettua su richiesta consegne a domicilio fino ad un raggio di 20 km con un minimo di spesa e prenotazione di almeno 48 ore prima. Tempi di consegna da 4 ore a 2 giorni lavorativi.


Il servizio di asporto sempre attivo per tutta la Pasticceria, la Gelateria e il Caffè.


L'Alpina è a disposizione per l'organizzazione di catering dolci e salati per banchetti di nozze ed altri eventi con particolare attenzione alla scelta e al servizio del caffè. Oltre alla consegna propone anche la decorazione fatta con fiori freschi, seguendo il tema, i colori e le richieste del Cliente.


Su richiesta il caffè viene torrefatto con sistemi tradizionali, miscelato e macinato direttamente in laboratorio e a seconda delle preferenze del Cliente.


Per matrimoni e cerimonie L’Alpina oltre ai confetti confeziona anche bomboniere solidali e “sociali” dedicate alla ricerca per la prevenzione, in collaborazione con l’Associazione Fuoco Rosa.


Uno spazio speciale dedicato al caffè per il giorno delle nozze, che può essere personalizzato in base ai gusti degli sposi.
Sarà un Sommelier specializzato a proporre due tipologie di caffè in base al menu e in abbinamento alla torta nuziale.

Specials & Offers

  • Torrefazione
    Torrefazione
  • Caffè
    Caffè Monorigine
  • Confezioni
    Confezioni Regalo
  • Bomboniere
    Bomboniere
  • Fuoco
    Fuoco Rosa

Wedding


La proposta della pasticceria L’Alpina per il settore del Matrimonio è quella autentica e tipica della tradizione italiana, sia per la Torta Nuziale che per i Confetti e le Bomboniere, nel gusto e nella forma. Ogni elemento che riguarda le nozze è simbolico e la torta, come appunto vuole l’antica usanza tradizionale, viene proposta tonda e presentata sulle alzate, gli sposi comunque possono scegliere fra le varie tipologie e può essere realizzata anche monoporzione. Ogni dettaglio viene in ogni caso decorato con fiori freschi ed abbinato in base ai colori e al tema delle nozze.
Anche i confetti hanno una notevole importanza, insieme alla loro storia nella cultura italiana, e L’Alpina propone sia il confetto tradizionale con mandorla e cioccolato che quello con un ripieno alternativo al pistacchio, alla nocciola e alla frutta. Ci sono poi altre soluzioni, per accontentare gli invitati più esigenti e i bambini, ma anche chi presenta varie intolleranze alimentari, e sono dunque disponibili Gelatine di Frutta, Caramelle e Cioccolatini.
Per quanto riguarda il rito del ringraziamento degli sposi agli ospiti con le bomboniere L’Alpina segue le usanze tradizionali ma si distingue con grande creatività: non solo con i confetti e gli oggetti ricordo ma anche con il caffè, quello a torrefazione propria, Monorigine e di altissima qualità, proposto da parte degli sposi in grani e in polvere come segno di unione, di amicizia e di amore, accompagnati da contenitori-regalo che riportano al mondo del caffè e alla sua simbologia.


Menu


Nepal
Monte Everest Supreme
Altitudine coltivazione: 1400-2000 m L’unico caffè al mondo coltivato a Nord del Tropico del Cancro!
Ai piedi della catena montuosa di Ganesh in una piccola piantagione di incomparabile valore, fertilizzata con concime naturale di yak, il caffè è raccolto da novembre a gennaio.
Lavorazione: raccolta e cernita manuale.
Note di gusto: particolarmente persistenti con preziosi effluvi di cacao e arancia candita e pregiate note di zenzero.

Porto Rico
Fino 360 Reserva
Altitudine coltivazione: 800-1100 m Detto anche il caffè dei Papi, è coltivato nella regione montagnosa di Yauco, il terreno argilloso, gli alisei caraibici e la supervisione di maestri coltivatori rendono questo caffè ineguagliabile.
Lavorazione: manuale.
Note di gusto: corposo, equilibrato, ha un intenso sapore di panna e malto, sentori di noccioline, cioccolato fondente.

Indonesia
Wild Kopi Luwak
Altitudine coltivazione: 1500-2800 m Per i più raffinati assaggiatori di caffè.
Prodotto grazie all’azione dello zibetto, un piccolo mammifero libero in foresta che si ciba della dolce polpa delle bacche di caffè espellendo il chicco al termine del suo processo digestivo.
La fermentazione rende inimitabile il gusto unico e particolare. La raccolta è affidata a raccoglitori esperti ed addestrati.
Lavorazione: manuale.
Note di gusto: liquoroso persistente dai sapori di erbe aromatiche e amare essenza di rabarbaro.

Jamaica
Blue Mountain
Altitudine coltivazione: 1000-1800 m Definito il re dei caffè.
E’ coltivato sulle Blue Mountain dove le particolari caratteristiche climatiche ed il terreno vulcanico rendono questo caffè non paragonabile ad altri.
Anche il metodo di conservazione è insolito, difatti è confezionato nei barili di legno come i pregiati Rum Giamaicani.
Lavorazione: manuale.
Note di gusto: vaniglia, burro fuso, mandorla, note di tabacco.


Etiopia
Jannas
Altitudine coltivazioni: 1300-2100 m
L’Etiopia è la patria dell’albero dell’Arabica, le bacche selvatiche sono raccolte sulle montagne dalla gente delle tribù.
L’Etiopia è il più grande esportatore d’Africa del Caffè Arabica nonché il maggior consumatore del continente.
Lavorazione: metodo secco.
Note di gusto: caratterizzato da un sapore corposo e da un gusto forte, con un tocco di amarezza, dovuto alle note speziate.


Bolivia
Altura
Altitudine coltivazioni: 3000-4000 m
Il caffè boliviano è coltivato su terreno vulcanico nelle montagne a Nord di La Paz tra le cime montuose Abuelo de Poncho Blanco e raccolto da aprile ad agosto.
Il caffè Altura è un’Arabica equilibrato, dal gusto veramente interessante.
Lavorazione: metodo umido.
Note di gusto: Lievi note secche e speziate lasciano spazio ad un gusto delicato di mela cotta e zucchero caramellato.
Il retrogusto è garbato e persistente, con un sapore di mandorle sbucciate.

Brasile
Titinos Santos
Altitudine coltivazioni: 800-1200 m
Il binomio Brasile-caffè è antico di almeno 2 secoli. In questo stato si produce dal 20 al 30% del caffè di tutto il mondo.
Sono coltivate 80 varietà di caffè di cui solo quattro bevibili in purezza (non miscelati); Il Titinos Santos è di questi quattro, il più richiesto. Cresce in un territorio aspro e montuoso.
Lavorazione: semi umida.
Note di gusto: deciso, compatto per veri intenditori.

Colombia
Suprem Screen 18 Puls
Altitudine coltivazioni: 1800-2200 m
La Colombia è il quarto produttore mondiale di caffè. Il caffè colombiano ha delle caratteristiche uniche al mondo, derivanti dalle condizioni geografiche, climatiche e dalla zona di coltivazione: le pendici delle Ande.
Il Suprem è ritenuto un caffè di gran classe, il migliore dei colombiani.
Ha una notevole struttura, un’ottima corposità e un’equilibrata acidità. Note di gusto: gradevolmente dolce, armonioso e vellutato. Note fiorite di agrumi, sentori di miele, burro fresco.

El Salvador
Red Bourbon
Altitudine coltivazione: 900-1275 m
Il caffè Bourbon deve il suo nome all’isola che nel 1708 era conosciuta con l’omonimo nome, attualmente nota come isola di Rèunion. Fu un francese ad avere l’idea di coltivarvi il caffè. Le piante, nella regione di La Libertad, in un habitat particolarmente fertile, diedero vita ad un ottimo caffè. Note di gusto: esalta le note dolci e amabili dell’uva Moscato e delle clementine; sentori di cioccolato e marzapane; retrogusto di pepe rosso e genziana.

Perù
Chanchamayo
Altitudine coltivazioni: 700-2000 m
Il caffè peruviano si coltiva sul versante orientale della Cordigliera delle Ande, in una zona climatica conosciuta come la “Selva Alta”, su terreni vulcanici.
La raccolta e la cernita sono effettuate a mano. Il caffè giunse nella valle di Chanchamayo agli albori del 1800 portato da pionieri europei. A partire dal 1930 la vallata fu nominata “zona cafetalera” per le sue grandi piantagioni.
Lavorazione: metodo umido.
Note di gusto: buon corpo, vellutato e maturo, con un gusto intenso, aromatico unito a sentori di cacao.

Costa Rica
Dulce Plus
Altitudine coltivazioni: 1200-1900 m
Il Costa Rica è stato il primo paese del centro America a fondare l’industria “Chicco d’oro”. Questo era conosciuto per l’eccellente qualità; ebbe un ottimo successo sul mercato europeo.
Lavorazione: prevale il metodo umido.
Note di gusto: dolce, delicato; retrogusto vaniglia e caramello

Guatemala
Huehuetenango
Altitudine coltivazioni: 700-1700 m
Il caffè del Guatemala si distingue tra i caffè pregiati per la complessità del suo aroma dolce ma con una venatura lievemente acida che lo rende inconfondibile.
Detto anche caffè dei Maya è coltivato in una valle circondata da una catena di vulcani, nella regione di Antigua.
Note di gusto: molto saporito e fine, gradevole vena acidula di frutta tropicale, ben si equilibra con il gusto tipico di cioccolato, spezie e profumi floreali.

Cuba
Serrano Lavado
Altitudìne coltivazioni: 200-750 m
Grazie all’umidità dell’ambiente ed alla ricchezza del suolo, i rilievi della Sierra Maestra lungo Ia costa meridionale sono un luogo perfetto per la coltivazione del caffè.
Questa qualità di Arabica è raccolta da luglio a febbraio; i chicchi sono puliti, spolpati, fermentati e lavati prima dell’essiccazione.
Lavorazione: metodo umido.
Note di gusto: sorprendente corposità; intenso aroma di tabacco, di cacao, emergono accenni di cereali e noce.

Messico
Il caffè in Messico è stato introdotto nel XVII secolo, ed ha raggiunto una notevole espansione negli anni che precedettero la rivoluzione messicana.
In Messico circa 300.000 produttori, di cui più del 60% sono indigeni, coltivano caffè su un’estensione di 750.000 ettari.

Fazenda Angelicas
Altitudine coltivazioni: 80-1700 m
Il Messico produce, prevalentemente sulle montagne, uno dei migliori caffè del mondo.
E’ il primo produttore di caffè biologico. L’Angelicas è la varietà di un piccolo produttore.
Lavorazione: metodo umido.
Note di gusto: fragrante, dolce, sapore di cioccolato e dal retrogusto acido.

Huatusco Decaffeinato
Altitudine coltivazioni: 700-1300 m
Mediamente un caffè decaffeinato contiene 2-3 mg di caffeina contro gli 80-120 di un caffè normale. Il processo di lavorazione si basa sulla produzione di un infuso di caffè dal quale si rimuove la caffeina con appositi filtri. I chicchi immersi nell’infuso rilasciano la caffeina, mentre le sostanze aromatiche rimangono nei chicchi di caffè.
Questa tipologia di caffè può essere bevuto anche dai bambini.
Lavorazione: metodo umido.
Note di gusto: dolce e delicato.


India
L’India è il maggior produttore di caffè in Asia e le qualità maggiormente coltivate sono l’Arabica e la Robusta.
Royal
Altitudine coltivazioni: 300-1800 m Varietà di caffè unica al mondo: porta in se tutto il sapore di spezie e aromi e il fascino della terra da cui proviene, l’India.
L’Arabica è un caffè molto dolce, profumato, dal sapore rotondo, con un retrogusto quasi di cioccolato.
Lavorazione: metodo umido.
Note di gusto: Arabica dal gusto delicato e tondo, piacevole al palato con un tocco di amarezza; retrogusto “cioccolatoso”.

Indonesia
Java
Altitudine di coltivazione: 2000-2800 m
I chicchi Java provengono dalle umide pendici vulcaniche dell’altopiano di Ijen che donano al caffè la loro incredibile dolcezza.
Caffè di prima qualità, dovuta al microclima mite, tipico dell’isola e alla particolare tipologia del suolo.
Secondo un’antica leggenda, molti secoli fa in Arabia Saudita, un indiano chiamato Baba Buda, rubò di nascosto sette semi di caffè e iniziò la coltivazione del caffè nel suo paese. In seguito consegnò dei semi di caffè agli olandesi che iniziarono le coltivazioni a Java nel 1696.
Lavorazione: cernita manuale
Note di gusto: al palato è vivace e setoso. Aroma leggero di soja, con un’acidità medio leggera, un retrogusto di cioccolato al latte e note di miele, albicocca e abete.

Sulawesi Raja Toraja Blue
Altitudine di coltivazione: 1000-1500 m
E’ coltivato sugli altopiani centrali della parte ovest dell’isola di Sulawesi dagli indigeni Toraja dai quali prende il nome.
E’ un’Arabica la cui polpa viene estratta a mano dai coltivatori subito dopo la raccolta: questo processo conferisce ai chicchi una maggiore corposità e una bassa acidità.
Lavorazione: semi umido.
Note di gusto: note suadenti di erbe, dolcezza dello sciroppo d’acero, corpo pieno e una finitura liscia accentuata da un pizzico di pepe nero appena macinato.

Sumatra Lintong Raja Batak Honey
Altitudine di coltivazione: 1000-1600 m
Premio SCAE 2014
E’ un’Arabica, prodotta nel nord dell’isola, Raja Batak (Re del Batak), gruppo etnico della zona. Il frutto è schiacciato subito dopo la raccolta per estrarre i chicchi di caffè che ancora rivestiti della loro mucillagine sono conservati per un giorno in acqua. Successivamente il chicco è lavato e parzialmente essiccato.
lo stato semi umido dà al caffè il famoso aspetto verde bluastro.
Lavorazione: semi umido
Note di gusto: aromi pungenti, note erbacee e dolci di caramello e aromi di cereali. Il corpo è robusto, sciropposo al palato con note di frutti rossi e cioccolato fondente.

Papua Nuova Guinea
Sigri
Altitudine di coltivazione: 1500-2000 m
La Papua Nuova Guinea occupa la metà orientale dell’isola della Nuova Guinea, ed è il luogo dove solitamente viene coltivato il caffè. Le coltivazioni erano iniziate nel 1937 con i semi importati dalla regione della montagna Blu in Giamaica.
Il caffè è coltivato in piccole piantagioni sugli altipiani vicini alla montagna Hagen, utilizzando il metodo della bagnatura. La qualità Sigri è ritenuta tra i migliori caffè gourmet del mondo.
Lavorazione: manuale
Note di gusto: gusto pieno e aromatico, speziato, con una leggera acidità; morbido retrogusto floreale, profumato di frutti rossi e vino rosso.


Altitudine coltivazione: 1750
Dal 2014 le 27 donne della Cooperativa “Manos de Mujer” coltivano 13 ettari a 1750 m dei pregiati caffè Bourbon, Caturra, Catuai. Sapientemente tostato dall’Alpina Torrefazione diventa Fuocorosa.
Note di gusto: sentore di fragole di bosco e pesche dolci, retrogusto con lievi note di cacao e bacche di ginepro.
Un caffè speciale per donne dall’energia speciale: Fuocorosa, il caffè per sostenere l’associazione Dragonette.
Le Dragonette sono donne colpite da tumore al seno. Donne che hanno combattuto contro la malattia, che non si sono lasciate abbattere, donne che come un fuoco sprigionano energia, calore e sono pronte per nuove sfide e aperte alle trasformazioni.

Parte del ricavato: sarà devoluto alla ricerca sul cancro.

Menu PDF

  • L'Alpina
    Caffè Monorigine

Produzione


La produzione è molto varia: Torte Zurigo, Millefoglie con Creme, Torte all’Amaretto, Sant Honoré, Torte di Frutta fresca di stagione, Sacher, Meringate (panna fresca e fragole e caffè Monorigine).
Pasticcini freschi, Tartufi (con panna fresca allo Zabaione), Bignole (nocciola igp, Zabaione e Marsala igt e cioccolato), Caramellati (specialità con Crema alla nocciola igp e caramellatura con granella fine a base di nocciola igp), Mignon di Sacher, Mignon L’Alpina (Pan di Spagna vanigliato, passata di lamponi, cioccolato bianco), Piccoli Babà al Rhum con Crema Pasticcera, Cannoli con Crema Pasticcera e noccola igp, Paste di Frutta fresca, Bussi con cioccolato, cocco e Crema Chantilly di produzione propria. La Pasticceria Fresca viene fatta giornalmente e artigianalmente, senza semilav
orati, né stoccaggio in conservatore né in abbattitore, e tutto in maniera tradizionale senza lavorazioni da cake designer, utilizzando rigorosamente materie prime di altissima qualità come Nocciole igp tostate direttamente in laboratorio, Pistacchio Bronte dop, uova di galline allevate a terra, panna fresca e ingredienti acquistati direttamente dal produttore e a km 0.
I prodotti secchi: Salatini, Panini dolci, Pasta Reale, Pasta Brisée salata, Panettoni Tradizionali e al cioccolato, Pandori, Colombe, Brut ma Bun, Chicche al caffè, Pinerolesi, Baci di Dama, Lingue di Gatto, Petit Four, Pasticcini in Frolla: Semafori albicocca, Semafori lampone, Fiori con granella zucchero, Stelline con granella di nocciola igp, Ventagli di sfoglia impastata e tirata a mano, Spumini di albume di uova fresche, Amaretti con mandorla Armellina (ricetta tradizionale antica), Agnolotti con passata di albicocca, Giapponesi, Ferri di Cavallo, Krumiri con farina di mais (Meliga di mais al limone e Meliga Pignoulet, antica a km 0).
La Pasticceria Secca viene preparata a cadenza settimanale e i Salati tutte le mattine con sfoglia impastata, tirata a mano e farcita, Pizzette con salsa preparata dal pasticcere, Pasta Reale (tradizione della cucina piemontese).

Gelateria


Dal 2007 L’Alpina è anche gelateria, dopo aver ampliato appositamente il punto vendita e il laboratorio proprio per la produzione di gelati e semifreddi.
La scelta è ampia dalle creme classiche ai gusti alla frutta che spaziano verso quelli vegani, dai più sofisticati gusti ai vini e ai vari tipi di cioccolato.
Alcuni gusti sono stati “inventati” dalla creatività del Pasticcere, come il Persi Pien, ispirandosi, come di consueto, all’antica ricetta di un tipico dolce della cucina tradizionale contadina piemontese, a base di pesche ripiene di amaretti e cacao, rielaborata e trasformata in gelato.
La costante è sempre una: la qualità eccellente degli ingredienti, come le uova fresche rigorosamente di galline allevate a terra, prodotti dop, docg e igp e a km zero, e la totale mancanza di conservanti, coloranti o antiossidanti.
Il gelato viene preparato man mano che si svuota la vaschetta e mai stoccato in congelatore.

Pasticceria


La pasticceria nasce nel 2005 dal sogno di Pierluigi Fornero, pasticciere di lunga esperienza, e della moglie Emanuela Callieri, realizzando con passione antiche ricette e tradizioni locali.
L'Alpina produce pasticceria dolce e salata, sfoglie, pasticcini, torte, cioccolatini, bugie, pandori e panettoni ed un'ottima gelateria, con un'attenzione speciale al caffè come ingrediente originale e di lavorazione propria.
La produzione è quotidiana, tutta manuale e con l'utilizzo di materie prime di altissima qualità e freschezza, a km0 e con marchi di tutela.

Video


Caffetteria Alpina

Richiesta Informazioni

Fuoco Rosa presenta PASTICCERIA L'ALPINA

Richiesta Informazioni

Tg3 Piemonte - I Love It - Moncalieri - L'Alpina

Richiesta Informazioni

Photogallery


Nel centro di Luserna San Giovanni i locali che ospitano il punto vendita della Pasticceria e Torrefazione L’Alpina sono accoglienti e colorati, gli arredi, gli accessori e le variopinte confezioni che accompagnano la vendita dei prodotti aggiungono un gusto vintage e famigliare all’ambiente.

People


Pierluigi Fornero e la moglie Emanuela Callieri portano avanti la pasticceria e la torrefazione selezionando le materie prime sul territorio per prodotti di grande livello. Affiancati da uno staff appassionato ed esperto, offrono alla Clientela dolci e caffè esclusivi realizzati con maestria secondo antiche ricette del Piemonte.

Riconoscimenti

Press

Press PDF

  • L'Alpina
    Comunicaffè
  • L'Alpina
    Packaging & Design
  • L'Alpina
    Alpi in Rosa
  • L'Alpina
    Alpi in Rosa
    TGCOM 24

Depliants, Brochures & Magazines

  • L'Alpina
    Wedding by L'Alpina

Map


L'Alpina
Viale De Amicis, 12 10062 Luserna San Giovanni (TO)



Meteo

Location


Nel centro di Luserna San Giovanni, sul centrale Viale de Amicis, l'Alpina offre un ambiente luminoso ed elegante, curato nei minimi dettagli per offrire alla Clientela prodotti di eccellenza in un contesto raffinato e distinto.

To Visit


Leggenda narra che il nome derivi dall'enorme quantità di lucciole durante calda stagione in questo territorio, assai più che altrove.
Luserna è un antico borgo medioevale alla confluenza tra i fiumi Pellice e Luserna, dominato dalla boscosa collina del "Castello" e dominato dalla vetta del monte Frioland (2720 m).
Centro economicamente importante fin da antica data, deve la sua maggior risorsa all'industria tessile e all'estrazione del pregiato gneiss lamellare, conosciuto in tutto il mondo come Pietra di Luserna. Importante tratto distintivo è inoltre la lavorazione del cioccolato, che le è valso il titolo di "Città del Cioccolato" da parte del Chococlub nel 2006, e l'imbottigliamento di acque minerali che sgorgano dalle vicine montagne.


La Val Pellice è una valle alpina della Città Metropolitana di Torino e prende il nome dal Pellice, torrente che la attraversa. Si trova all'interno del territorio delle Alpi Cozie settentrionali, e converge verso il massiccio del Monviso. Anticamente era conosciuta come Valle di Luserna.
Si hanno indicazioni di insediamenti umani nella valle fin dal Neolitico, incisioni rupestri sono state ritrovate in diversi luoghi della valle.
Durante il medioevo vi operarono i monaci dell'abbazia di San Colombano di Bobbio ed il suo ricco feudo monastico, cui dipese l'abbazia di San Dalmazzo di Pedona, mentre in seguito all'VIII secolo la gestione del territorio sarà poi gestita dall'abbazia di Pagno, da cui dipenderà un priorato monastico che amministrerà tutta la valle.
In tempi più recenti la sua storia è stata caratterizzata dall'insediamento del movimento valdese, oggi la valle è infatti ricordata come una delle tre cosiddette Valli Valdesi dove agirono elementi della Resistenza Italiana con Alcide Arnoulet.


Il Castello sorge su uno sperone roccioso nella Valle Bronda.
Costruito nel XIV secolo, su un’antica roccaforte dai Marchesi di Saluzzo, venne ingrandito nel 1357 e successivamente sottoposto ad opere di trasformazione che gli conferirono l’aspetto di residenza signorile, ulteriormente migliorata con una serie di successivi restauri.
All’inizio del Novecento viene ricostruito dal conte Ludovico di Saluzzo basandosi su disegni medievali ritrovati a Parigi.
La struttura su due piani è difesa da torri angolari e circondata da un massiccio muraglione di cinta con un cammino di ronda. Negli interni è di notevole interesse il salone di rappresentanza con un grande camino ed un soffitto a cassettoni decorato in oro con il motto della famiglia in caratteri gotici.
Il castello dispone di diverse sale visitabili, tra cui la galleria a piano terreno, la Sala delle Dame, ricca di da trofei e blasoni delle famiglie legate da vincoli di parentela con i Marchesi di Saluzzo, la Sala degli Uomini, sulle cui pareti sono dipinti gli stemmi della famiglia Saluzzo.
Al secondo piano si trovano la Galleria e la Sala del Trono, che contiene dipinti attribuiti a Pittavino da Vernante, databili fra il ‘700 e l”800, e numerosi documenti e cimeli del Regio Esercito Italiano, risalenti al periodo di Vittorio Emanuele II, oltre ad una collezione delle più belle uniformi del periodo Rinascimentale.
Intorno al castello, sulla collina, si sviluppa un grande parco, arricchito da piante esotiche secolari e alberi da frutto.

To See & To Do


Friends

  • Joy & Joy
    Joy & Joy
    Torino
  • La Pedaggera
    La Pedaggera
    Capriata d Orba
  • Bamboo Club
    Bamboo Club
    Torino
  • L'Ustaria Cą dal Rat
    L'Ustaria Cà dal Rat
    Orta San Giulio
  • Nesto
    Nesto
    La Morra
  • Pane & Vino
    Pane & Vino
    Domodossola
  • Morra Restaurant
    Morra Restaurant
    Cherasco
  • Corallo
    Corallo
    Vallecrosia
  • Zero Beach
    Zero Beach
    Alassio
  • Novecento
    Novecento
    Courmayeur
  • Acquaviva
    Acquaviva
    Finale Ligure
  • Villa Novecento
    Villa Novecento
    Courmayeur
  • La Prua
    La Prua
    Alassio
TOP