Telefono

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish




LE THEATRE

SS 125 Arzachena-Palau km 348
Località: Surrau
07021 Arzachena (OT) - Sardegna

Tel. +39 0789 18 766 56

Aperto a pranzo: si
tutti i giorni a pranzo e cena



Sito Internet

   
Registratevi per essere informati sugli Eventi

Se volete lasciare un commento su FaceBook cliccate:

Commenti, Opinioni, Recensioni
     

Informazioni - Presentazione Azienda

Leggi tutto ...
Le Theatre - Ristorante hotel ad Arzachena, Costa Smeralda

Il Ristorante Le Theatre è situato tra Arzachena e Palau. Dispone di ambienti finemente curati e arredati; le rocce granitiche, gli infissi in ginepro e i complementi d'arredo in ferro battuto, donano agli ambienti un'atmosfera calda ed accogliente e un'identità che rende la location unica nel panorama della ristorazione gallurese.
Molto curati gli esterni, con un ampio ambiente dedicato alle grigliate estive e un piazzale spazioso immerso nella macchia mediterranea che si presta per allestire ricevimenti ed eventi privati ed aziendali.
La struttura offre sette comode camere per potere pernottare e godere di un ambiente tranquillo ed esclusivo a pochi km dalle maggiori attrazioni della Costa Smeralda.
L'ampio parcheggio è molto comodo e la location offe tutti i comfort per il pranzo, la cena o un soggiorno tra i colori e i profumi della natura sarda.

News & Events


Serate con musica
a Le Theatre, serate speciali con musica e cene show con la partecipazione di artisti internazionali.

Services


Leggi tutto ...
After Dinner
Location ideale per passare serate in compagnia con musica, DJ ed eventi organizzati negli ampi spazi esterni del locale.


Musica dal vivo
Alcune serate sono arricchite da musica dal vivo.


Cene show
Le Theatre organizza divertenti Cene Show con artisti internazionali.


Eventi
Gli ampi spazi del locale permettono di organizzare pranzi o cene per gruppi numerosi e per eventi aziendali.


Matrimoni
Gli ampi ambienti e la location esclusiva, si prestano per l'allestimento di ricevimenti di matrimonio.


Accesso per disabili
Il locale è ottimizzato per l'accesso alle persone disabili.


Locale climatizzato
Le sale de le Theatre sono tutte climatizzate per una permanenza confortevole nel ristorante.


Dog Friendly
Nelle sale de Le Theatre è consentito l'accesso degli amici a quattro zampe.


Camino
Un ampio camino riscalda l'atmosfera della sala del ristorante.


Grill
Un ambiente esterno dedicato permette di organizzare gligliate nelle serate estive.


Musica dal vivo
Alcune serate sono arricchite da musica dal vivo.


Cene show
Le Theatre organizza divertenti Cene Show con artisti internazionali.


Parcheggio
Il ristorante Le Theatre dispone di un ampio parcheggio privato adiacente alla struttura.


Wine Bar
E' a disposizione della clientela il servizio Wine Bar, all'interno e all'esterno del locale, con proposta di etichette selezionate.


Personale multilingue
Lo Staff del ristorante, preparato e competente, è in grado di accogliere la clientela internazionale in modo professionale.


Menu vegetariano
Il Ristorante propone piatti vegetariani saporiti, cucinati con ingredienti di prima scelta.


Piatti per celiaci
I clienti celiaci potranno assaporare piatti appositamente cucinati su richiesta.


Cucina sempre aperta - Open Daily
A Le Theatre la cucina rimane sempre aperta a disposizione della clientela dalle 12:00 alle 02:00.


Services

Summer

Rooms

Hotel in Costa Smeralda. Locanda immersa nel verde.
Le camere de Le Theatre, comode ed accoglienti, permettono soggiorni in tranquillità immersi nel verde della campagna sarda. La location è particolarmente indicata per chi cerca un soggiorno rilassante in una struttura situata a poca distanza dalle principali attrazioni della Costa Smeralda e della Gallura.

Menu

Leggi tutto ...
ANTIPASTI

Antipasti di Mare:

Zuppetta di crostacei
Insalata di polpo
Catalana di Mazzancolle
Insalata di mare
Polpetti in umido con Polenta
Polpette di pesce al curry
Caramelle di spada
Sautè di cozze
Gratinato misto
Degustazione dello chef

Crudi:

Gamberi imperiali viola di Gallipoli
Scampi Manfredonia
Gambero imperiale rosso di Mazzara
Ostriche 4
Tris di carpaccio (salmone, branzino, tonno)
Carpaccio misto del giorno
Tartare di tonno
Tartare di salmone
Tartare di ricciola

Degustazione crudo e caldo

Antipasti di Terra:

Antipasto Le Théâtre
Carpaccio di manzo, rucola e grana
Crudo di Parma e burratina


PRIMI

Primi di Mare:

Spaghetti ai frutti di mare (al cartoccio)
Spaghetti allo scoglio
Linguine per 1/2 astice
Paccheri al ragù di spada
Spaghetti alle vongole
Spaghetti alle vongole e bottarga
Risotto ai frutti di mare
Risotto al nero di seppia
Tagliolini freschi, pacchino e gambero viola
Fregola sarda ai crostacei

Primi di Terra:

Fusilli, speck e zucchine in crema allo zafferano
Gnocchetti di patate, zola e pistacchio
Ravioli campidanesi di ricotta ed erbette con pomodoro e basilico
Culurgiones, pomodoro e pecorino


SECONDI

Secondi di Mare:

Frittura di paranza
Fritto misto con verdure
Orata o branzino alla griglia
Orata o branzino alla vernaccia
Orata o branzino al sale
Tagliata di filetto di tonno ai semi di sesamo
Grigliata mista
Astice alla catalana (pescato secondo disponibilità 5ht)
Trancio di spada alla griglia
Gamberoni alla vernaccia
Pesce pescato secondo la disponibilità
Aragosta viva (su ordinazione)
Zuppa di pesce (su ordinazione)

Secondi di Terra:

Tagliata di roastbeef, rucola e grana
Tagliata di roastbeef di toro, rucola e grana
Costata di femmina extra
Costata disossata di toro
Tagliata di costata 2 persone con patate Le Théâtre e verdure grigliate

Piatti composti:

Hamburger con contorno
Cavallo con contorno
Pollo grigliato con contorno
Cotoletta di pollo con contorno
Wurstel con contorno
Calamari fritti o arrosto con contorno
Costata di manzo con contorno
Tagliata di manzo, rucola e grana
Tagliata di manzo, radicchio e grana


CONTORNI

Insalata mista
Patatine fritte
Patate Le Théâtre
Verdure grigliate


DOLCI

Tiramisù
Tiramisù alle fragole
Seadas


Drink

Leggi tutto ...
VINI BIANCHI

Funtanaliras
Vermentino di Gallura a Denominazione di Origine Controllata e Garantita, Cantina del Vermentino di Monti

Costa molino
Vermentino di Sardegna a Denominazione di Origine Controllata, Argiolas - Serdiana

Karagnanj
Vermentino di Gallura D.O.C.G. - Cantina Tondini - Calangianus

Capichera
Vermentino, Capichera - Arzachena

Branu
Vermentino di Gallura, Cantine Surrau - Arzachena

Papiri
Vermentino, Cantine Santa Maria la Palma - Alghero

Spera
Vermentino di Gallura DOCG, Cantine Siddura - Luogosanto

Isola del sole
Cantine Argiolas - Serdiana

Pariglia
Vermentino di Sardegna D.O.C., Cantina Contini - Cabras

Karmis
Cantina Contini - Cabras

S’eleme
Vermentino di Gallura DOCG, Cantina del Vermentino di Monti


VINI ROSSI

Rocca rubia
Carignano del Sulcis DOC Riserva, Cantina di Santadi

Costera
Cannonau di Sardegna a Denominazione di Origine Controllata, Cantine Argiolas - Serdiana

Mamuthone
Cannonau di Sardegna D.O.C, Cantina Giuseppe Sedilesu - Mamoiada

Cannonau di Sardegna
Cannonau, Cantine Cherchi - Usini

Tanca Farra
Cabernet Sauvignon, Sella&Mosca - Alghero

Amarone
Monte Sant’Urbano, Cantina Speri, San Pietro in Cariano

Nieddera
Nieddera 85%, Cantine Contini - Cabras

Sartiglia
Cannonau di Sardegna D.O.C., Cantina Contini - Cabras


CHAMPAGNE E BOLLICINE

Bellavista

Veuve Clicquot

Moet chandon

Berlucchi

Conte fosco
Spumante Cuvée Brut Cl. 75

La Marchese
Vino Spumante Brut, Antinori

Palladio
Vino Prosecco Doc

Privè Lounge
Spumante Millesimato Extra Dry


Food

Ristorante con cucina di pesce in Costa Smeralda.
Le Theatre offre una cucina a base pesce di altissima qualità. Il giusto incontro fra passione per la cucina e materie prime di assoluto livello portano alla creazione di piatti di particolare pregio con ingredienti locali.

Photogallery

Map

Location

Hotel Ristorante immerso nella natura.
La struttura è situata tra Arzachena e Palau, in un contesto naturalistico e paesaggistico tra i più belli della Sardegna. I profumi e i colori del paesaggio sardo la rendono ideale per chi cerca qualità e accoglienza godendo della tranquillità del paesaggio circostante.

To Visit


Roccia dell’Orso (Palau)
Capo d’Orso a Palau è un roccia granitica a forma d'orso. La fama della Sardegna è legata indissolubilmente a questa immagine. Eletta patrimonio naturalistico.
E’ possibile fare una bella passeggiata fino alla sua cima, che regala un’incredibile vista sull'arcipelago della Maddalena. La Roccia dell'Orso, o come è chiamata geograficamente 'Capo d'Orso', è stata modellata in tali sembianze dai venti che, per milioni e milioni d'anni, hanno asportato dalla roccia tutte le parti più fragili lasciando una struttura che, vista da una certa angolazione, rassomiglia in modo straordinario alla sagoma di un plantigrade.
La roccia era conosciutissima già dall'antichità e rappresentava un punto base per tutti i naviganti che si avventuravano nei mari delle coste galluresi e delle Bocche di Bonifacio. Tolomeo ne dette le coordinate geografiche e ne riferì il nome con cui era allora noto: 'Promontorium Arcti', ossia 'Promontorio dell'Orso'.

Isola dei Gabbiani (Palau)
Questa zona di Palau è famosa per essere meta prediletta da chi ama il surf e gli sport acquatici. Questo grazie ai forti venti e correnti marine che la bagnano. La spiaggia è libera, ma allo stesso tempo è dotata di servizi. E’ circondata da dune i cui rilievi che superano i 23 metri d’altezza cadono a picco sul mare. L'arenile si presenta con un fondo di sabbia piuttosto grossa di color crema. Un lungo cordone sabbioso, largo circa 50 metri, formato dalla foce del fiume Liscia, collega l'Isola dei Gabbiani, o Isuledda, alla terraferma. Di fronte all'arenile si può ammirare il panorama offerto dall'isolotto Cavalli e, in lontananza, dalle Isole Spargi, Spargiotto e Budelli, oltre alle coste della Corsica. Limitata da una parte dalla spiaggia dell'Arenaria, alla fine della spiaggia del Liscia, e dall'altra da quella di Porto Puddu, si presenta come un arenile dorato, circondato da un mare turchese e cristallino.

Porto Pollo (Palau)
Porto Puddu o Porto Pollo, tra Palau e Santa Teresa Gallura, è una grande insenatura di sabbia bianca circondata di macchia mediterranea nei pressi della foce del Liscia e dell'Isola dei Gabbiani, collegata alla terraferma da una sottile striscia di sabbia. Le spiagge di sabbia finissima, le calette rocciose riparate, le acque trasparenti e smeraldine, i colori e gli odori della macchia mediterranea ricca di lentisco e cisto, sono la caratteristica di questo tratto di costa settentrionale della Sardegna.
Il carattere ventoso della località, così come tutta questa zona della costa, attira una forte presenza di windsurfer e di velisti, per i quali la presenza di una scuola nelle vicinanze della spiaggia offre la possibilità di interessanti escursioni verso le isole circostanti.

Porto Rafael (Palau)
Porto Rafael si trova nella omonima località Porto Rafael, del comune di Palau. I piccoli arenili si presentano con un fondo di sabbia rosata piuttosto grossa, caratterizzati dalla presenza di piccoli scogli. Le spiaggette si trovano nella zona del villaggio Porto Rafael, nella parte orientale di Punta Sardegna, di fronte all'Isola di Santo Stefano e presentano la caratteristica del colore azzurro delle acque limpide e la presenza degli arrotondati scogli granitici. Il villaggio, si presenta come meta esclusiva ed è molto attrezzato, anche per le imbarcazioni. Il centro del paese, detto la piazzetta, si apre alla vista di Cala Inglese, chiamata la piscina di Porto Rafael, caratterizzata da acque limpide e trasparenti. Sono possibili escursioni lungo la costa, anche grazie al servizio di gommoni-taxi. Di grande suggestione risulta la fortezza militare ottocentesca che domina tutta la zona.

Tomba dei Giganti Coddu Vecchiu
Tra i siti archeologici neolitici da andare a visitare, uno dei più particolari è sicuramente la Tomba dei Giganti che si trova nella piccola frazione di Coddu Vecchju. E' il più grande del suo genere e raggiunge un'altezza di ben quattro metri ed è realizzata con una stele granitica centellinata. Si tratta di una costruzione realizzata in due periodi differenti. La camera funeraria risale al 1800 a.C. mentre l'esedra è stata sistemata durante il periodo del brondo medio. Al suo interno sono stati rinvenuti diversi reperti ed anche oggetti di uso quotidiano come coppe, piatti, tegami, ma anche oggetti di pregio come collane, oggeti per il trucco delle donne ed anche vasi che sono conservati nel grande museo di Sassari. La struttura è pertinente a quella de Le Nuraghe Prisgiona che si trova a 500 metri di distanza e che però è stata costruita in seguito.

Aquadream (Arzachena)
Nelle vicinanze di Porto Cervo, a Baja Sardinia, sorge Aquadream, il primo parco acquatico della Sardegna. Dedicato al divertimento, Aquadream offre un panello variegato di giochi d’acqua e altri scivoli vorticosi che vi regaleranno momenti indimenticabili da spartire in famiglia o con gli amici : fra le tante attrazioni, alcune si distinguono in particolar modo come la Trottola, la triplice discesa chiamata Dream Hill o il Max3, impressionante complesso di due toboga ad avvitamento e di un kamikaze. Emozioni garantite! Oltre ai divertentissimi giochi d'acqua, il parco propone diverse attività per i più giovani come il calcetto “saponato”, i trampolini o il “basket volante”.

Arcipelago de La Maddalena
L’ Arcipelago de La Maddalena è un parco geomarino che si estende su una superficie - tra terra e mare - di circa 20.000 ettari (5.134 ettari di superficie terrestre e 15.000 ettari di superficie marina) e 180 chilometri di coste, un decimo dell’intera costa sarda. Il Parco Nazionale comprende tutta l'area marina dell'Arcipelago di La Maddalena e include anche quella terrestre, ovvero tutte le isole e gli isolotti appartenenti al territorio del Comune di La Maddalena.
Costituito da oltre 60 isole e isolotti di natura granitica e scistosa, l’Arcipelago rappresenta un complesso strettamente interdipendente di mare e terra e costituisce uno dei paesaggi considerati tra i più suggestivi del mondo per morfologie, paesaggio vegetale, mare e biocenosi marine, anche a ragione della sua collocazione geografica nello stretto di Bonifacio, punto di divisione e raccordo del più vasto sistema insulare sardo-corso. La geomorfologia del territorio è caratterizzata da rocce di natura granitica, le cui forme costituiscono veri e propri monumenti naturali.
L’Arcipelago di La Maddalena - ad eccezione dell'isola principale, sede dell’omonima città e centro del quarto comune più popoloso della Provincia di Olbia-Tempio - ha conservato una sostanziale condizione di naturalità sia in contesto terrestre (Spargi, Budelli, Razzoli, Spargiotto, Barrettini, Mortorio e Nibani) sia in ambito marino e costituisce un positivo esempio di tutela del sistema costiero.
Oltre all'isola di La Maddalena dove sorge la città omonima, e il borgo di Stagnali a Caprera, e una ventina di abitazioni in una ristretta area di Santa Maria ma abitate solo nel periodo estivo, l’Arcipelago è del tutto disabitato, e ha conservato fondamentalmente l'assetto risalente a oltre due secoli or sono.

Palau
Palau è situata in una delle più scenografiche ramificazioni della costa nord-orientale della Sardegna, di fronte all'isola della Maddalena. Il paese si contraddistingue per coste artisticamente modellate dalla natura e uniche al mondo. L'origine del suo nome risale al XIV secolo quando i pescatori del luogo indicavano col termine ''parago'', da cui ''Parao'', i punti della costa ritenuti più sicuri e ben riparati dal vento. Il promontorio palaese, come tutto l'arcipelago della Maddalena era noto fin dai tempi del geografo greco Tolomeo, che nelle sue cartografie soprannominava il sito ''Arcti Promontorio''.
Da Palau vale la pena visitare i luoghi più rinomati e affascinanti della costa: il promontorio di Capo d'Orso, culminante in una grande roccia scolpita dal vento che ricorda la sagoma di un plantigrado. Il panorama da qui è eccezionale, di notevole bellezza vi è la Batteria del Monte Altura, in posizione panoramica raggiungibile attraverso la strada che conduce a Porto Raphael. La bellezza delle sue spiagge è inoltre completata dalla affascinante bellezza del piccolo centro.

Nelle vicinanze di Arzachena Coddu Vecchiu è uno dei monumenti più suggestivi della Sardegna nuragica. Questa tomba nuragica ha un’origine molto antica, risalente circa al 2500 A.C. In origine era, che si può ancora vedere in quanto costituisce il corridoio interno, lungo 10 m., che si trova al centro della tomba. Il dolmen era formato da lastre disposte verticalmente sopra una pavimentazione lastricata in granito, sormontate da altre lastre di pietra poste in orizzontale (a piattabanda), tutto l’insieme era poi coperto di piccoli ciottoli.
La tomba venne poi riutilizzata intorno al 1800 a.C. e infine ricostruita dai nuragici dopo il 1600 a.C.. In età nuragica venne aggiunta la stele e l’esedra, la piccola anticamera posta tra la parte antica e la stele, e venne rifatta la muratura esterna. La stele, alta m.4,40 e larga alla base m.1,90, è la più alta della Sardegna ed è formata da due pietre sovrapposte, incastrate con appositi incavi. Sia la parte inferiore che quella superiore sono finemente lavorate e incorniciate da uno spesso listello. La tomba di Coddu Vecchiu è una delle meglio conservate della zona.
 

To see & to do

Palau è situata in una delle più scenografiche ramificazioni della costa nord-orientale della Sardegna, di fronte all'isola della Maddalena. Il paese si contraddistingue per coste artisticamente modellate dalla natura e uniche al mondo. L'origine del suo nome risale al XIV secolo quando i pescatori del luogo indicavano col termine ''parago'', da cui ''Parao'', i punti della costa ritenuti più sicuri e ben riparati dal vento. Il promontorio palaese, come tutto l'arcipelago della Maddalena era noto fin dai tempi del geografo greco Tolomeo, che nelle sue cartografie soprannominava il sito ''Arcti Promontorio''.
Da Palau vale la pena visitare i luoghi più rinomati e affascinanti della costa: il promontorio di Capo d'Orso, culminante in una grande roccia scolpita dal vento che ricorda la sagoma di un plantigrado. Il panorama da qui è eccezionale, di notevole bellezza vi è la Batteria del Monte Altura, in posizione panoramica raggiungibile attraverso la strada che conduce a Porto Raphael. La bellezza delle sue spiagge è inoltre completata dalla affascinante bellezza del piccolo centro.
Nelle vicinanze di Arzachena Coddu Vecchiu è uno dei monumenti più suggestivi della Sardegna nuragica. Questa tomba nuragica ha un’origine molto antica, risalente circa al 2500 A.C. In origine era, che si può ancora vedere in quanto costituisce il corridoio interno, lungo 10 m., che si trova al centro della tomba. Il dolmen era formato da lastre disposte verticalmente sopra una pavimentazione lastricata in granito, sormontate da altre lastre di pietra poste in orizzontale (a piattabanda), tutto l’insieme era poi coperto di piccoli ciottoli.
La tomba venne poi riutilizzata intorno al 1800 a.C. e infine ricostruita dai nuragici dopo il 1600 a.C.. In età nuragica venne aggiunta la stele e l’esedra, la piccola anticamera posta tra la parte antica e la stele, e venne rifatta la muratura esterna. La stele, alta m.4,40 e larga alla base m.1,90, è la più alta della Sardegna ed è formata da due pietre sovrapposte, incastrate con appositi incavi. Sia la parte inferiore che quella superiore sono finemente lavorate e incorniciate da uno spesso listello. La tomba di Coddu Vecchiu è una delle meglio conservate della zona .

Meteo

Friends

O - MasterChef O'Neill
O - MasterChef O'Neill - Alghero
Boutique Marras
Boutique Marras - Alghero
Villanova Cafè Bistrò
Villanova Cafè Bistrò - Cagliari
Domomea
Domomea - Alghero
Trattoria Caragol
Trattoria Caragol - Alghero
Ambrosio La Corte
Ambrosio La Corte - Olbia
Agostino Marogna
Agostino Marogna - Alghero

Facebook Comments

Play Restaurant
PlayRestaurant
Play Fashion
PlayFashion
Play Welcome
PlayWelcome
Play Style
PlayStyle
Play Wellness
PlayWellness
Play Home
PlayHome
Play Hotel
PlayHotel
Play Beauty
PlayBeauty
Play Beach
PlayBeach
Play Dance
PlayDance

PlayFun - Copyright Studio Lomax - All Rights Reserved - P.I. 01013620099 - Policies